Tintura Naturale

La tintura naturale rappresenta la riscoperta e la valorizzazione di un mestiere antichissimo della nostra terra, la Sardegna. Anticamente le donne avevano il telaio in casa e fra le loro attività quotidiane c’era la tessitura. Tessevano il corredo di nozze ma anche tappeti arazzi, coperte e biancheria per la casa. La lana veniva tinta con le erbe che esse stesse coglievano per preparare i bagni di colore.

La lana usata era quella della pecora sarda, filato molto rustico e resistente. Le donne coprivano tutta la filiera, dal lavaggio della lana sucida, all’asciugatura, cardatura e filatura, la raccolta delle erbe tintorie per il bagno di colore e infine la tessitura.

 

I filati

 

Anche noi utilizziamo la lana sarda che acquistiamo nell’unica filanda presente qui in Sardegna nel distretto tessile di Nule.

Oltre alla Sarda tingiamo anche un'autoctona italiana, precisamente dell'Abruzzo, la Sopravvissana. Si tratta di una lana soffice che si presta al confezionamento di capi di abbigliamento.

Diamo la priorità ai filati sardi o comunque provenienti da razze ovine italiane, piuttosto che a quelli d’importazione, anche per un discorso di filiera ravvicinata e tracciabile e per sostenere piccole realtà di allevamenti che recuperano razze ovine autoctone che stavano scomparendo.

 La Sardegna ha una tradizione tessile artigianale molto antica e consolidata. Sono molti i centri rinomati per l’arte della tessitura, per l’originalità dei disegni e dei colori usati, molti dei quali ottenuti naturalmente.

Le erbe tintorie

 

Nel nostro laboratorio tingiamo la lana con le piante tintorie della nostra tradizione ma utilizziamo anche erbe importate da altre parti del mondo.

Utilizziamo la buccia del melograno, l'elicriso, la lavanda, l'iperico, il mirto, il lentischio, l'alaterno; e sperimentiamo volentieri anche l’uso di erbe tintorie cosiddette “minori”, ma che danno cromatismi e sfumature di colore molto naturali, come la buccia della cipolla e il cavolo rosso

 

Fra le erbe più conosciute utilizziamo: 

  • La Robbia (Rubia tinctorum), della quale si utilizzano le radici raccolte in autunno. La gamma dei colori che si possono ottenere va dal caratteristico Rosso di Robbia, a varie tonalità di arancio, rosa e rosso.
  • Il legno di Campeggio (Haematoxylon campechianum), che è una leguminosa di provenienza del Centro America (Baia di Campeche). La sua corteccia tritata ci da un bagno di colore arancio-rossiccio che vira verso il viola non appena vi si immerge la lana. I colori che si ottengono vanno dal viola al lilla e dal porpora al rosa, a seconda del tipo di mordenzatura.
  • Il Cartamo o zafferanone (Carthamus tinctorius) che cresce spontaneo in oriente e anche lungo la riviera francese. Il suo colorante, la cartamina, tinge di giallo brillante.
  • Il mallo di Noce (Juglans regia) che tra le piante da cui si ricavano i pigmenti marroni è quella che fornisce la colorazione più resistente alla luce del sole e ai lavaggi. Si utilizza il mallo della noce essiccato.

I colori 

 

Sono la rappresentazione visibile di ciò che si può ottenere con la tintura naturale artigianale. I colori dei filati appaiono vividi e brillanti con cromatismi naturali ben lontani da quelli ottenuti industrialmente. Il processo di lavorazione ha impatto ambientale nullo, i colori naturali sono dermocompatibili, e il loro uso annulla il pericolo di reazioni allergiche cutanee, oggi così diffuse. I colori naturali sono stabili, resistenti allo sfregamento e ai lavaggi con detersivi neutri. Meglio evitare l’uso di ammorbidenti, è ideale un risciacquo finale con acqua e aceto, come facevano le nostre nonne.

 



Elencando le materie prime è nostro intento aiutare nella scelta di un prodotto naturale e artigianale.

 

PURA LANA VERGINE SARDA - PURA LANA VERGINE SOPRAVVISSANA D'ABRUZZO - ERBE TINTORIE sia coltivate che spontanee -

ALLUME DI POTASSIO - CREMOR TARTARO - ACQUA - ACETO - SALE

 

SPEDIZIONE GRATUITA

IN ITALIA PER ORDINI A PARTIRE DA 59 EURO

IN EUROPA PER ORDINI A PARTIRE DA 195 EURO

Tutti i prezzi sono da intendersi iva inclusa.

arkade olidelrisveglio di Sonia Oggiano

via Sardegna 14 - 07100 Sassari

partita IVA 02556780902 - REA SS - 185601

tel 079 9108880 - cell 3803140552

arkadeolidelrisveglio@gmail.com